Pietà l’è morta

Ha il cancro, ma non si vede. E probabilmente non morirà di quello, ma di vecchiaia e demenza. La dignità è già perduta per sempre. Maneggia con la stessa pericolosa noncuranza biscotti e catetere. Sembra una strega di Grimm, i lunghi capelli grigi arruffati e il ghigno cattivo. I neuroni superstiti non le consentono più nulla di umano e accattivante, ed hanno selezionato accuratamente la sua natura diffidente ed astiosa. Rotolano parole come pietre di ostilità padana, conservate di lei solo espressioni volgari e razziste. Apostrofa i passanti con epiteti estratti dal suo vocabolario povero e intollerante, alternando con monotona ruvidezza i “barbun” ai “negher” o ai “terun”. L’hospice è un enclave extracomunitaria nel profondo Nord, coi suoi infermieri indiani e i suoi OSS siciliani, e i suoi malati speciali per destino e appartenenza (ora, oltre alla strega lumbard,  ci sono un carcerato di mezza età e un giovane egiziano che aspettano sorella morte lontano dagli affetti più cari). Tutti sorridono gentili, pieni di riguardo e comprensione. Ma io questa vecchia non ho proprio nessuna voglia di curarla.

 
Annunci

~ di aliceoltrelospecchio su marzo 13, 2012.

2 Risposte to “Pietà l’è morta”

  1. è un brano curatissimo e terribile.
    La descrizione della vecchia involontariamente laida è perfetta e crudele è la tua ammissione finale di rifiuto mentale alla sua cura.
    Piaciuto molto, come una verità difficile da dire ma necessaria.
    ml

  2. Scrivere per me rappresenta quello spazio di libertà che concede anche l’insofferenza più volte inibita dalle convenzioni sociali. Sapessi quante volte, ml, ho “romanzato” i miei impulsi aggressivi ed inaccettabili!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: