Un giorno a Lisbona

arrendase

Mi accorsi all’improvviso di non essere più innamorata di F. un giorno a Lisbona, con repentina e lancinante chiarezza.

Vidi una coppia di giovani baciarsi su una panchina e non mi intenerii. Avevo travalicato il confine della solidarietà per affondare di colpo nell’invidia. Riconoscevo con dolorosa intensità la trasfusione d’amore che si perpetuava attraverso quelle bocche (l’identificazione con la ragazza era così facile da farmi sentire una contiguità fisica ed emozionante col ragazzo che si abbeverava dalle sue labbra), eppure  la sentivo così irrimediabilmente perduta da generare in me sentimenti cattivi di vecchia. Solo pochi mesi prima erano il mio profilo e quello di F. ad accostarsi e a procurare scandalo su una panchina milanese.

A Lisbona c’ero andata – pensavo- proprio per guarire dalla saudade. Curiosa questa faccenda della nostalgia: tutti dicono che Lisbona la fa venire, ma a me la tolse. Una città allegra e vitale, fatiscente ma vitale, marcescente ma vitale, brulicante e disordinata, bianca e nera, opulenta e mendicante, proprio come mi sentivo io.

E il portoghese era una buffa metafora di quella solenne fregatura che è l’amore: così famigliare e così indecifrabile ad un tempo, un’illusione continua di riconoscimento e la subitanea delusione dell’incomprensione.

Annunci

~ di aliceoltrelospecchio su dicembre 10, 2011.

6 Risposte to “Un giorno a Lisbona”

  1. oggi splinder va a carbonella, diavolo.

  2. Ciao!. cavoli.. sono rimasta senza parole per come scrivi..mi piace il tuo stile..mi piace quello che scrivi! complimenti. 🙂 un saluto. Bea.

  3. “Die Liebe liebt das Wandern” (L’amore ama girovagare, dalla Winterraise di Schubert): perché “una solenne fregatura”? L’amore è fatto così, né tu puoi farci nulla. Altro che solenne fregatura: né più né meno è la vita.
    Lo sloggato

  4. Sono convinta che chiedere sia più che lecito e MAI sentirsi mendicante.
    Il tuo testo è al solito ben scritto e scorrevole. Un’esperienza narrata con disincanto e con una sua valenza costruttiva.
    Ciao
    Bess

  5. …..l’amore è……il modo in cui guardi il mondo, crea il mondo che vedi……..ciao e complimenti per come scrivi anche se il mio giudizio vale poco

  6. Condivido i complimenti per come è stato scritto.
    Spero per te che non sia la realtà!!:-(

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: