Non parlo mai di te

Non parlo mai di te
Non si scioglie il silenzio
È come una pietra sul tuo ricordo che urla
Non parlo mai di te
E a chi mi chiede rispondo
che sono figlia unica,
lo sono sempre stata
Non si parla di un suicida
Perché si ha paura di assomigliargli
E io so che almeno in questo e non negli occhi
Sono uguale a te
In quel tuo disperato desiderio di vita,
di vita vera
 
E tu sei sempre quella, quella di sempre
Eternamente giovane e incazzata
Inchiodata al tuo ultimo gesto
Che non annulla ma assomma tutto,
tutte le azioni e i sentimenti che hai speso
per le tue illusioni
 
Non parlo mai di te
Non si parla di un suicida
Un suicida è un amante tradito
dalla vita che troppo ha amato
e ha sfregiato l’indifferenza col Nulla.
E il peso è anche mio
che resto, con la pietra del silenzio
a soffocare l’urlo,
mentre seguo i tuoi passi
sul ciglio del burrone
e quella pietra serve
a non cadere e a non volare.
 
Non parlo mai di te
Non cado e non volo.
Annunci

~ di aliceoltrelospecchio su dicembre 10, 2011.

2 Risposte to “Non parlo mai di te”

  1. E’ bellissima questa tua. Intrisa di una tristezza aldilà della tristezza.
    Un abbraccio
    Bess Gianlù

  2. meglio tacere che mettersi a fare complimenti, dopo certe letture, io credo
    Ciao Mara

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: